Il mio motto

Ogni cosa ha il suo tempo.
Bisogna solo avere la pazienza e la forza di aspettare.

sabato 30 aprile 2016

meno 7 giorni


Ciao.
Siamo giunti alla fine del mese di aprile ma sembra novembre dal vento freddo che tutta questa settimana ci ha accompagnati!

Manca una settimana alla Comunione di Andrea: ho quasi tutto sotto controllo tranne l'emozione!
La catechista ha detto che ogni genitore dovrà partecipare alla cerimonia con un compito:  a noi toccherà portare una cesta con l'uva all'offertario (non sapevo neanche cosa fosse!). Spero di non prendere storte, stramazzare per terra giusto davanti all'altare, svenire per un mancamento di aria, farmi venire il singhiozzo o i dolori di pancia come se avessi le coliche!

In chiesa, oltre ad andare belli agghindati con vestiti stirati e usciti dall'ultima sfilata parigina, borsa di coccodrillo, tacchi vertiginosi (max 5 centimetri), pettinatura da extra terrestre, porteremo il quaderno di italiano così tra un sermone e l'altro faremo la miriade di compiti che la maestra dà ogni fine settimana! Praticamente non stiamo più uscendo i fine settimana per poterli fare! ....E qui ci sarebbe da aprire un lungo discorso ma è meglio che stia zitta!!!

Bene, sono pronta, inizio a fare il conto alla rovescia....noooo mi mancano le scarpe!!! Va beh: metterò le scarpe da ginnastica che ci sto così comoda da non sentirle e poi nessuno guarda mai i piedi ma si limita a guardare come la gente si veste e a criticare la ciccia, il culone, la pancia, le cosce di pollo come se un vestito potesse coprire quegli odiosi chili di troppo che mi porto addosso!!!

Ok, è ora di salutare, buon fine settimana.

10 commenti:

  1. Ti capisco ero così nervosa anche quando l'hanno fatta i miei nipoti. Andrà tutto bene e poi vestiti comoda tanto i critici ci sono sempre... per quanto riguarda i compiti sapendo che ci sono queste cerimonie eviterei proprio di darli e se fossi un genitore a un certo punto farei una bella giustificazione non si possono far fare i salti mortali a questi bimbi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente giustifica, se riusciamo a fare tutto bene, altrimenti la maestra sente la giustifica direttamente dalle mie labbra!

      Elimina
  2. Tanti cari auguri a voi ed al vostro bimbo ormai grande! Mi raccomando all'offertorio non ti emozionare! 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero di no, sto pensando di rinunciare....

      Elimina
  3. NOOOOOOO non è mai stramazzato al suolo nessuno per una prima comunione, nemmeno per portare all'offertorio l'ambaradan =))) Farai la tua bella figura, ne sono certa, mamma orgogliosa come ogni mamma orgogliosa in un momento che, ne sono sicura (perchè l'ho vissuto due anni fa ormai), ricorderai per tutta la vita ^_^
    Fai scorta di fazzoletti, questo si ;)
    Un abbraccio, divertitevi, auguri al piccolo e aspettiamo il resoconto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ieri siamo andati a vedere i bimbi fare la comunione e Andrea si è sentito male. Ho rinunciato a portare la cesta per stargli vicino nel caso capitasse di nuovo!!!!

      Elimina
    2. Già..domani (mercoledì) ci saranno le prove!

      Elimina