Il mio motto

Ogni cosa ha il suo tempo.
Bisogna solo avere la pazienza e la forza di aspettare.

martedì 29 dicembre 2015

porta occhiali o porta telefono?

Ciao
avevo in mano lo schema di Madame Chantilly e dopo averlo ricamato completo per una tovaglietta di Natale trapuntata, ho deciso di estrapolare la Babbina, moglie di Babbo Natale e guardate cosa alla fine ho creato!!!
 
 
Ho preso in mano un paio di stoffine natalizie e ho cucito un porta occhiali /porta telefono per la mia mamma!
Sono così contenta di questa bustina che ho subito deciso di ricamarla anche per me!!!
 
Gli schemi di Madame Chantilly sono davvero belli da ricamare e rilassanti! io ho aggiunto la bocca perché la mia mamma è una grande chiacchierona!!!!

Ciaooooo

venerdì 25 dicembre 2015

mercoledì 23 dicembre 2015

un presepe speciale

Ciao, da anni lo cercavo e finalmente l'anno scorso l'ho trovato su Casacenina comprando anche i bottoni sempre dai cenini (un mini mutuo!).

L'ho ricamato su aida sbirluccicosa, ho attaccato i bottoni, ho messo il tutto in una cornice blu che mi desse l'idea di una notte stellata ed ecco il mio speciale presepe che ho regalato a mio figlio!

E' in bella vista sulla sua cassettiera tutto l'anno!!!
 
Con questo ricamo mi anticipo con gli auguri migliori di buon Natale e un bellissimo anno nuovo.
collegamenti sponsorizzati
 

lunedì 21 dicembre 2015

babbo natale e sua moglie


Ciao, vi presento Babbo Natale e la sua signora, la Babbina!!!
 

E' uno schema di Madame Chantilly!

Se mi arriva in tempo l'imbottitura diventerà una tovaglia decorativa per il tavolo dei miei genitori!

Buone feste dalla famiglia Babbini Natalosi!

venerdì 18 dicembre 2015

tovaglia natalizia trapuntata

Ciao
dopo due o forse tre anni sono riuscita a ricamare questo splendido schema di Rovaris; la tela già ricamata è rimasta nel mobile per un anno in attesa di una destinazione adatta, visto la misura stretta e lunga e non volevo farne un quadro!

Ho realizzato una tovaglia trapuntata grazie ai consigli di Ersilia, una negoziante di Torino dove ho preso le stoffe americane che sembrano fatte apposta per il mio ricamo!!!



Buon Natale, o meglio...

martedì 15 dicembre 2015

pazzi pupazzi!

Ciao, gli schemi di Madame Chantilly hanno sempre qualche cosa che mi colpisce e che devo poi assolutamente ricamare!
Questi pupazzi che giocano sulla neve mi sono piaciuti e li ho riportati sul tessuto!!!
 

Sono tratti da un libro che trovate sul sito di M.C.

Buona giornata

venerdì 11 dicembre 2015

bavette natalizie

E' ora di pensare ai regalini per Natale: queste sono le bavette che mi sono state richieste.

Buona giornata.

martedì 8 dicembre 2015

in cucina in compagnia di una cocò!

Ciao
la mia amica Francesca mi ha regalato un grembiule da cucina con un una cocò ricamata.
 


Mi piace molto e lo uso in occasioni speciali per non macchiarlo. E' davvero un aiuto prezioso questa gallina!!

Grazie Francesca.

domenica 6 dicembre 2015

stoffe, stoffine, stoffette

Ciao
approfittando del "Black Friday" di Casacenina (logo beige qui a destra), ho fatto scorta di stoffine ma devo dire che questa volta ho toppato un pochino nella scelta! Sarà stata la fretta, sarà che cercavo della stoffa gialla e sono caduta in quella color ocra....questa volta non sono entusiasta dei miei acquisti!

Niente a che vedere con gli ordini dei mesi precedenti! Guardate queste stoffe gufose e quelle con i cuoricini prese un mese fa: ora non c'erano più!
 

 Queste invece le ho acquistate a settembre: sono stupende e che dire di quei nastrini da applicare "non so dove"?


Per finire, questi sono gli acquisti che ho fatto a fine settembre alla fiera Manualmente ( me ne ero dimenticata!!!!).


A gennaio ho qualche idea da mettere su stoffa ed è meglio realizzarne qualche d'una perché ho la testa che scoppia!!!!

Ciao e buona domenica.

venerdì 4 dicembre 2015

Santa Barbara

Oggi è il mio onomastico e davvero...dovrebbero farmi santa per ciò che faccio e sopporto!!!
Auguri a tutte le amiche che portano il mio stesso nome!

martedì 1 dicembre 2015

dicembre: conto alla rovescia per il giorno di Natale.

 
 Natale si avvicina, dobbiamo prepararci tutto ciò che ci serve per queste feste cariche di colori e allegria!!!

Domenica 29 novembre i miei uomini hanno fatto il presepe e io ho già iniziato ad attaccare qualche decoro in casa; ho preparato il calendario dell'avvento della Kinder che mi hanno dato al supermercato e tirato fuori il presepe con i bottoni in fimo fatto un paio di anni fa.

Voi a che punto siete?

Buon dicembre.

lunedì 30 novembre 2015

torta cioccolato e cocco

Ciao
finalmente ecco la ricetta che avevo cucinato per festeggiare il mio compleanno.
Ingredienti:

200 grammi di farina bianca
180 grammi di burro
170 grammi di zucchero
80 grammi di farina di cocco
80 grammi di cacao amaro
40 grammi di zucchero a velo
4 uova
1 bicchiere di latte
1 bustina di lievito

Procedimento:

Far fondere il burro (lo metto in un piattino e lo sciolgo nel microonde).
Montare i tuorli con i due tipi di zucchero da una parte e gli albumi in un' altra ciotola.
Metterli insieme e aggiungere la farina setacciata, il cocco, il cacao, il burro, il latte e il lievito, impastare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
Versare il composto in una forma di silicone o in una tortiera imburrata e infarinata e infornare in forno già caldo a 160° per una ventina di minuti.
Per verificare se la torta è cotta, infilzare uno stuzzicadenti: se esce asciutto, la torta è da sfornare, se esce sporco, va ancora cotta qualche minuto.
Lasciare freddare, togliere dalla teglia e cospargere di zucchero a velo.

Servire con panna montata fresca se  volete la torta più golosa!!!



sabato 28 novembre 2015

Zietta Letizia

Ciao, domenica scorsa mi sono incontrata finalmente con Letizia, una signora con cui si ci scriveva e ci si telefonava da più di un anno!
E' stato bellissimo, sembrava di conoscerla da sempre: ha un sorriso contagioso, sempre allegra e io da un'oretta che volevo stare al mercatino sono finita col starci tutto il pomeriggio!
Mi ha riempita di regali tra strofinacci, dolcetti e bigliettini sia per me che per mio figlio.

Ditemi se non ho ragione che ha un viso che trasmette gioia!!!!

Guardate che splendidi biglietti che ha creato con la sua big shot!

Grazie e a presto con un nuovo incontro!

giovedì 26 novembre 2015

BLACK FRIDAY su Casacenina!

Oggi e domani su Casacenina ci sono degli sconti che vanno dal 15 al 36%!
Io ne sto approfittando di mettere qualcosa nel carrello e voi?
Black Friday 2015

Cliccate sull'iconetta a destra del mio blog e iniziate a sbizzarrirvi!!!!
Buoni acquisti!

una discreta bustina nella borsa!

Ciao, avevo voglia di avere in borsa una qualcosa per mettere gli assorbenti per non fare le solite figure da piffero quando prendo un fazzolettino di carta e mi ritrovo invece quel pacchettino bianco o lilla dell'assorbente!

Ecco cosa ho creato in una mezzoretta!

Visto che mi è piaciuta fare questa bustina, ho pensato di farne altre!

Mi sono così divertita che ne ho cucite altre in versione verticale per mettere il cellulare!!
 Buona giornata a tutte.

martedì 24 novembre 2015

libri gialli!!!

Ciao, questa volta mi sono data ai libri gialli.

 ho preso Camilla Lackberg La sirena che mi è piaciuto, ha scritto una serie di libri che bisognerebbe leggere dal primo che ha pubblicato ma in biblioteca prendo ciò che è disponibile!

Tom Clancy: scrive bene, il romanzo narra dell'Orion lanciato nello spazio ma a due secondi dalla partenza....... ve lo consiglio!

Infine Paula Hawkins e il suo La ragazza del treno: libro uscito questa estate, tanta pubblicità! Bellina come storia ma non mi è piaciuto come è stato scritto! Ero arrivata a pagina 105 e l'ho dovuto ricominciare perché ogni 5.-6 pagine c'è una persona nuova che si racconta!!!!

Trama presa da internet
La vita di Rachel non è di quelle che vorresti spiare. Vive sola, non ha amici, e ogni mattina prende lo stesso treno, che la porta dalla periferia di Londra al suo grigio lavoro in città. Quel viaggio sempre uguale è il momento preferito della sua giornata. Seduta accanto al finestrino, può osservare, non vista, le case e le strade che scorrono fuori e, quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda. Un appuntamento cui Rachel, nella sua solitudine, si è affezionata. Li osserva, immagina le loro vite, ha perfino dato loro un nome: per lei, sono Jess e Jason, la coppia perfetta dalla vita perfetta. Non come la sua. Ma una mattina Rachel, su quella veranda, vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto. La rassicurante invenzione di Jess e Jason si sgretola, e la sua stessa vita diventerà inestricabilmente legata a quella della coppia. Ma che cos'ha visto davvero Rachel?

Buona lettura.

venerdì 20 novembre 2015

tracolle per Gabriella

Ciao,
la mia ex compagna di scuola Gabriella mi ha dato un compito: creare due tracolle da usare al posto delle classiche borse in finta pelle!
Ho usato delle stoffe resistenti di cotone e le ho personalizzate.
La mia amica è rimasta contenta, soprattutto della pochette che ho realizzato in tinta con le borse!!!
 
 
Questo è il set al completo.
 
Gabriella sfoggia la sua borsa con orgoglio, anche al nostro corso di zumba!!!
 
 
qpq69t

martedì 17 novembre 2015

et voilà, c'est terminè!

Ho finito il ricamino e ...ne ho iniziato un altro perché mi piace!

Il bottoncino in legno è solo appoggiato perché devo vedere ancora come confezionarlo.
Sono entusiasta di come uno schemino semplice mi abbia fatto tornare la voglia di ricamare!
A presto.

domenica 15 novembre 2015

auguri a me!

Oggi festeggio con voi i miei 45 anni.
 
Mi sento booo...strana dopo un anno di giri in vari ospedali, due interventi, di cui uno in urgenza dove ho rischiato la vita, la stanchezza nel dover affrontare la scoperta di ciò che mi ha causato le crisi respiratorie in sala, la scuola del bimbo con i tanti cambiamenti(la terza elementare è stata davvero dura, ora la quarta lo è ancora di più!), problemi a casa.
Insomma non mi sono annoiata ma ho rallentato i miei soliti ritmi perché il mio corpo me lo ha imposto!
Affronto questa nuova età comunque con il sorriso di sempre!

E' ora di festeggiare con voi che mi avete seguito finora e che spero continuiate a farlo!
 

Per quest'anno mi sono regalata dei regali davvero super: scopa a vapore (ci stavo pensando da oramai un anno!) Notate il mio panno per non inzozzare subito quello BIANCO dato in dotazione.

E il mega aiuto in cucina, il robot che cuoce, impasta, trita, monta, frulla, mescola ecc...
 
Niente Bimby perché non credo che più di mille euro mi servano a sostituire la mia arte in cucina ma qualche centinaio si!
In cucina bisogna metterci la passione e poi è così bello cucinare qualche piatto per i propri familiari!
 
Il terzo regalo è stato il mio taglio di capelli: via una decina di centimetri di ciuffi biondi oramai sfibrati!
 
Ho cucinato per la prima volta due torte al cioccolato e cocco che oggi servirò con panna montata fresca. Come potete notare manca un petalo della torta a sinistra...era per fare la prova assaggio!!!!
Vi scriverò la ricetta nei prossimi giorni.
Oltre alle torte ho impastato la pasta per fare pane e focaccia ma in questo momento sta lievitando!
 
La mia giornata sarà: incontrare una persona con cui è quasi un anno che ci parliamo al telefono e ci scriviamo lunghe e mail, che abita una ventina di km da me!
 
Buona domenica a tutti e auguri a me!!!
 
 

venerdì 13 novembre 2015

crocette quasi finite per il contest

Ci siamo, sono arrivata quasi alla fine del mio ricamino per il contest di Mani di donna.

Questo schemino semplice mi piace proprio!!!
Ora penso a come confezionarlo.

mercoledì 11 novembre 2015

ho chiuso con Anne Tyler!

Ciao, non è l'ultimo libro di questa scrittrice, Anne Tyler. Un paio di mesi fa avevo scritto che non avrei preso più altri libri suoi e invece ci sono ricascata perché volevo darle un'altra possibilità.

Niente da fare, non mi piace per nulla come scrive e le sue storie, i titoli che non c'entrano nulla con la trama del romanzo!
Bocciato LA BUSSOLA DI NOE' di Anne Tyler.
Riassunto preso qui:
Liam ha sessant'anni ed è un ex insegnante da poco in pensione. Un giorno viene aggredito in casa da un ladro, che lo stordisce con un colpo alla testa. Al risveglio in ospedale, Liam non ricorda nulla dell'incidente: per fortuna invece la sua memoria a breve e lungo termine è intatta. Ma a Liam quel pezzettino di passato mancante dà molto fastidio, e quando interpella un neurologo per risolvere la situazione, nella sala d'aspetto nota un anziano signore accompagnato da un'assistente che lo aiuta a ricordare, una sorta di "memoria esterna"... Liam si convince che è quello che fa per lui e si mette immediatamente a cercare notizie sull'uomo - che scopre essere un palazzinaro miliardario - e sulla sua accompagnatrice, Eunice, che nella sua semplicità, colpisce al cuore Liam. In breve la sua diventa una vera passione per la ragazza, che accetta volentieri la sua compagnia e sembra ricambiare i suoi sentimenti. Ma tra loro si mettono continuamente di mezzo l'ex moglie e le figlie di Liam, che gli piombano in casa sempre senza preavviso e nei momenti meno opportuni...

Stessa sorte è toccata ai due libri di Simonetta Agnello: Via XX settembre e Il veleno dell'oleandro. Storie siciliane che non mi hanno fatto arrivare a leggere neanche un terzo del libro.

Il veleno dell'oleandro:
Pedrara. La Sicilia dei Monti Iblei. Una villa perduta sotto alte pareti di roccia tra l'occhieggiare di antiche tombe e il vorticare di corsi d'acqua carezzati dall'opulenza degli oleandri. È qui che la famiglia Carpinteri si raduna intorno al capezzale di zia Anna, scivolata in una svagata ma presaga demenza senile. Esistono davvero le pietre di cui la donna vaneggia nel suo letto? Dove sono nascoste? Ma soprattutto, qual è il nodo che lega la zia al bellissimo Bede, vero custode della proprietà e ambiguo factotum? Come acqua nel morbido calcare i Carpinteri scavano nel passato, cercano negli armadi, rivelano segreti - vogliono, all'unisono, verità mai dette e ricchezze mai avute. Tra le ombre del giorno e i chiarori della notte, emergono influenze di notabili locali, traffici con i poteri occulti, e soprattutto passioni ingovernabili. Le voci di Mara, nipote prediletta di Anna, e di Bede ci guidano dentro questo sinuoso labirinto di relazioni, rimozioni, memorie, fino a scavalcare il confine della stessa morte. Simonetta Agnello Hornby mette a fuoco un micromondo che pare allargarsi, con un brivido, a rappresentare i guasti, le ambizioni e le ansie di liberazione dell'universo famigliare, tutto intero.

Ottimo da far leggere al marito 90 giorni di tentazione così sta bravo per un paio di settimane!
Genevieve Loften lavora per un'agenzia pubblicitaria a Londra. È una donna sicura di sé, intraprendente, di successo. 90 giorni di tentazione non sono affatto quello che aveva in mente per accaparrarsi un nuovo cliente. Ma l'arrogante e affascinante James Sinclair non le lascia scelta: firmerà il contratto solo a patto che lei accetti di esaudire ogni suo desiderio. È così che Genevieve viene introdotta in un mondo fino a quel momento sconosciuto, dove c'è chi comanda e chi è dominato: scoprirà sensazioni ed emozioni mai provate prima e diventerà la protagonista di conturbanti giochi erotici. Quella che era iniziata come una semplice trattativa d'affari si trasforma in un incastro di fantasie sempre più intense, che finiranno per stravolgere l'esistenza di Genevieve. Sedotta e soggiogata da James, riuscirà a trovare un equilibrio tra la sua carriera e l'universo di piaceri proibiti che quell'uomo irresistibile le offre?
Bello Oro blu di Clive Cussler, sempre coinvolgente con i suoi romanzi tanto da sembrare un personaggio del libro!

Ho letto a mio figlio Tredici miliardi di anni di Piero Angela, dove una serie infinita di domande e risposte raccontano dalla nascita della Terra ai primi uomini.
Peccato che nessun cronista e nessun cameraman abbia potuto assistere in diretta all'evoluzione dell'Universo e della vita sulla Terra. Sarebbe stato il più grande reportage della storia. Ma oggi qualcosa del genere si può fare: tutte le conoscenze e le immagini che gli scienziati hanno accumulato possono essere rimontate insieme per diventare un grandioso film, un racconto straordinario del nostro passato. È proprio quello che cercherà di fare questo libro: osservare le concatenazioni degli eventi che hanno portato la nube di gas iniziale a trasformarsi in stelle, pianeti e poi in esseri viventi, e infine in esseri viventi intelligenti. Sarà un po' come seguire il racconto di un cronista che, dialogando con un immaginario interlocutore curioso, ripercorrerà questa fantastica storia, soffermandosi soprattutto sui passaggi cruciali, sui momenti di svolta che hanno modellato pian piano l'Universo e che hanno scandito il percorso della vita sulla Terra. Questo percorso, avvincente come una grande saga, sarà l'occasione per approfondire molte delle conoscenze scientifiche attualmente a nostra disposizione sugli argomenti più diversi: l'astronomia (il Big Bang, i buchi neri, la formazione dei pianeti e delle stelle, il destino dell'Universo...), la biologia (la cellula, il DNA, la teoria dell'evoluzione...), la storia della vita sulla Terra (i primi organismi viventi, i dinosauri, le estinzioni di massa...), lo sviluppo dell'uomo (dagli ominidi preistorici all' Homo sapiens)

Avrei preferito ci fossero meno domande e una sorta di racconto suddiviso in 4-5 capitoli.

Altro giro, altri libri!!!

lunedì 9 novembre 2015

pupazzi di neve

Finalmente ho ripreso in mano questa striscia di lino con i pupazzi di neve della Waxing Moon: erano oramai in lavorazione da un paio di anni e non riuscito ad andare avanti, soprattutto con la luce artificiale!

Sono stata brava perché nel giro di un mesetto sono quasi arrivata a finirlo!
 
Mancano solo i fiocchi di neve con il filo bianco e poi ci sarà solo da cucire!

Riuscirò ad esporlo in casa questo Natale!!